Precedenti imperiali…

La mia amica Martayensid è alle prese con la preparazione ad un piacevole evento che le cambierà la vita!  Poichè per tempo si è messa in moto, cominciano i primi problemini che mettono a seria prova la pazienza! 
Mi ha fatto ricordare che un problemino analogo al suo,  ha avuto un precedente addirittura imperiale, alla fine del 19° secolo. La principessa Sissi, (quella vera e non la Romy Sheneider) a  vitino sottile non era seconda a nessuno. Questa foto, scattata otto anni fa all’Hofburg di Vienna, è stata fatta alla statua ,in pura porcellana di biscuit, a  grandezza naturale. Pure sua altezza imperiale deve aver avuto gli stessi problemi tuoi, carissima Marta! E tutti i giorni!
Mi chiedo ancora, come facesse a mangiare in questo salone dell’Hofburg, 

con tutte le portate che si potevano concedere!  Così bardata giusto un imbeccata di cardellino!

Comunque a te, carissima Marta,  tengo assai e sono certa che ti preparerai all’evento della tua vita, con tutta la gioia, un pizzichino di ansia, quanto basta ,e con tanta felicità! Tanto ti auguro di vero cuore!

Annunci

Informazioni su giudig

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Precedenti imperiali…

  1. martayensid ha detto:

    digiuuuuuu non puoi dirmi questo! Che comincio a commuovermi con mesi e mesi di anticipo!!!

    Beh in effetti se la sarà passata malaccio la fringuellina lì!!
    Con quella foto mi hai fatto ricordare una cosa che volevo disegnare per un altro post “a tema”! Sapessi quante figure da imbranata ho fatto alle prime prove abito!
    Spero solo di aver anche ultimato le sceneggiate più pittoresche altrimenti piuttosto che in chiesa faccio in tempo a passare da Zelig.
    Un giorno vi racconterò anche queste…

    ti voglio bene, diggiu e grazie per il pensiero. Almeno mi consolo pensando che c’è chi se l’è passata peggio!!!

  2. nihilalieno ha detto:

    Almeno lei le stecche di balena deve metterle un giorno solo, le nostre povere antenate, invece…

  3. diggiu ha detto:

    @martayensid Carissima, sei davvero uno spasso! Non devi ringraziarmi perchè, da qui a Ottobre, sai quante volte lo dovrai fare! Non succede tutti i giorni che gli amici si sposano e tu sei una special friend! ;-)))
    @Nihilalieno Anche mia nonna, robustoccia come me, ha dovuto penare per entrare nel vitino dell’abito da sposa. Spero di ritrovare una foto per postarla. :-))

  4. diggiu ha detto:

    @martayensid Carissima, sei davvero uno spasso! Non devi ringraziarmi perchè, da qui a Ottobre, sai quante volte lo dovrai fare! Non succede tutti i giorni che gli amici si sposano e tu sei una special friend! ;-)))
    @Nihilalieno Anche mia nonna, robustoccia come me, ha dovuto penare per entrare nel vitino dell’abito da sposa. Spero di ritrovare una foto per postarla. :-))

  5. martayensid ha detto:

    se se le solite illazioni…

    e se vi dicessi che hanno inventato anche le stecche comode? 😛

    Secondo me le vostre antenate vi prendevano in giro, raccontandovi cose impossibili: allora non c’erano i film di indiana jones e dovevano pur inventare qualcosa d spaventoso per impressionarvi. Passata l’era del baubau sotto il letto , hanno iniziato a raccontare la stora delle stesse da tortura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...