nonostante..

..siamo in tempi di gioia e pace, grazie alla ri-nascita del nostro Salvatore, un grosso banco di nebbia, oggi,  ha momentaneamente smorzato la mia serenità interiore.
Sono capitate un sacco di cose,non a me personalmente, che  prese singolarmente potevano essere sopportate, ma tutte insieme hanno fatto nascere in me un po’ di amaro in bocca, con conseguente chiusura dello stomaco.
Non riesco ad accettare la cattiveria gratuita, la falsità e la malattia che cade improvvisa nella vita di persone amiche, la mancanza di gratitudine in nome di chissà quali motivazioni.
Il mio difetto, da sempre,  è stato la trasparenza e la sincerità con cui amo confrontarmi con chi incontro e credo che anche gli altri vestano i miei stessi panni.  Che tristezza invece.. delusione elevata all’ennesima potenza!
Non sopporto che le persone siano usate e poi buttate via, come carta straccia.
Mia nonna mi ha cresciuta a suon di " quello che non vuoi per te non fare agli altri" e mi sorge spontanea una domanda: Che fine ha fatto l’onestà, la gratitudine e il rispetto altrui? Sono diventati optionals rarissimi come le persone corrette?
Mi sento coinvolta e vorrei tanto riuscire ad alleviare situazioni di dolore e di prova e la mia impotenza, che riconosco, mi fa stare male.
Sono però certa che a tutto c’è un rimedio. Nonna Anna intercalava spesso:" Non tutto il male viene per nuocere"  Basta non avere fretta e aspettare che si calmino le acque. Allora tutto sarà più chiaro e trasparente, condizione ottimali per comprendere e decidere il da farsi.
Mi viene in mente un passo della Parola che ho letto ieri e che vale più di mille altre  e che mi dona conforto.
Giovanni 1  2, 3-17
Agli amici in difficoltà per malattie personali o delle persone care, dico che, oltre a tutto il mio affetto,  le ricorderò nella preghiera.
Domani è un altro giorno, ne sono più che certa!

Annunci

Informazioni su giudig

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio.
Questa voce è stata pubblicata in affetto, amicizia, condivisione, confronto, croce, delusione, dolore, fede, nonna, ombra, pace, parola, pazienza, preghiera, ricordo. Contrassegna il permalink.

2 risposte a nonostante..

  1. fiordicactus ha detto:

    Sulle malattie che cadono all’improvviso, ti rimando alla Volontà superiore, io ho fatto mia (con dolore, non con leggerezza) quella frase del Padre Nostro "Sia fatta la Tua Volontà" e lì mi fermo, perchè altrimenti divento matta!

    Invece, sulla cattiveria gratuita, la falsità, la manchanza di gratitudine, ci potrei scrivere un libro . . . credo che più che alla carta stracia, il mio pensiero va agli stracci del pavimento, ti prendono e ti buttano a secondo del bisogno . . . c’è gente che se ne aprofitta e la cosa è più evidente in questi periodo, quando quelle come te, hanno il cuore colmo d’amore, di gioia e benevolenza e gli altri succhiano succhiano e poi, passano oltre!

    Io, da un po’ di anni, mi sono corazzata, non divento egoista, ma faccio quello che posso, senza sfinirmi per gli altri, e non mi aspetto molto da quelli che so, non potranno mai dare . . . proprio ieri sera dicevo ad una persona, riguardo ad altri: "se Natale, per loro è solo il semplice scambio di regalini (anzi certe volte, vere e proprie ciofeche!) l’anno prossimo glieli mando con le Poste . . .  ho più soddisfazione dagli amici dei blog, che da certe persone che dovrebbero essermi vicine!"

    Oggi è un altro giorno, qui piovvigina, ma sono contenta, ho le mie soddisfazioni e con tre cani in casa, che momenti litigano, momenti giocano, mi diverto . . . e per il resto : "basta un poco di zucchero è la pillola va giù!"!

    Ciao, carissima, R

  2. diggiu ha detto:

    Cra Fiore, grazie per il tuo commento. Si vede che siamo in sintonia con il nostro sentire.
    Ci vogliono alcune delusioni per riapprezzare a pieno la nostra vita!
    diggiu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...