Un saluto lassù.. a Cleonice

Giornata freddissima ma luminosa come solo la tramontana che soffia rende una giornata!
Oggi alle 14 sono stata al funerale della mamma di un amico ,che abita a Monterchi, un piccolo comune del mio comprensorio. 
Un funerale composto, silenzioso e anche bello. 
Mamma Cleonice
aveva vissuto la sua vita semplicemente, come semplicemente se n’è andata, senza tanto frastuono, nel sonno.
Ha lasciato detto che il suo funerale, quando sarebbe stata chiamata, doveva svolgersi nelle chiesetta di Padonchia, una frazioncina dove fu battezzata e passò la prima comunione. E così i figli hanno onorato le sue volontà.
Sono arrivata un po’ prima della Messa in questo posto dove non ero mai stata. Ho sentito  silenzio e il profumo di humus che era nell’aria. La chiesetta piccolissima ,ma accogliente, ancora vuota. Dopo poco ,il rintocco  mesto della campana , annunciava che stavano arrivando e man mano le persone riempivano le panche. In un baleno la chiesa si è riempita ed è iniziata la celebrazione. Eravamo tutti lì intorno a mamma Cleonice. I suoi figli con le rispettive famiglie nelle prime panche, gli uomini e le donne della Misericordia locale, con i loro paramenti ,facevano scudo intorno al feretro e la familiarità del parroco ha fatto sentire tutti una famiglia, riunita per l’estremo saluto terreno ad una mamma, una nonna, una zia, una consorella, ad un’ amica.
La Messa partecipata è finita senza che mi accorgessi, data l’intensità di quei momenti di preghiera e di condivisione.
Dopo tanti funerali fatti di sola di presenza, cioè poco partecipati,  ho vissuto un momento di "festa",  di un arrivederci a una persona di fede e semplicità, accompagnata verso la Vita vera del cristiano con tanta serenità.

All’uscita della chiesetta, Cleonice è stata abbracciata da un raggio di sole che ha schivato le ombre dei cipressi, in quel preciso momento per lei.
Ciao e buon viaggio, cara Mamma Cleonice!

Annunci

Informazioni su giudig

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio.
Questa voce è stata pubblicata in affetto, arrivederci, mamma, morte, preghiera, ricordo, saluti, serenità, silenzio, speranza, vita. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Un saluto lassù.. a Cleonice

  1. cautelosa ha detto:

    Un funerale pieno di affetto e di speranza che controbilanciano il dolore per la perdita di una persona cara…

    E a te, un grande augurio di buona domenica. 

  2. diggiu ha detto:

    @cautelosa: Grazie Mariella, un abbraccio e buona domenica anche a te tra le tue adorate montagne.

  3. Lianna ha detto:

    … certo che solo un animo sensibile poteva cogliere la bellezza di quel raggio, che sia nella luce del Padre!

    Un caro saluto augurandoti una serena domenica

  4. diggiu ha detto:

    @Lianna: Grazie, carissima. Ringrazio Dio che mi permette di cogliere questi piccoli e grandi segni!
    Un abbraccio e tanta gioia per questo scorcio di domenica!
    diggiu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...