Buona terza domenica di Avvento

 

 III Domenica di Avvento  – Gaudete (12/12/2010)

Vangelo: Mt 11,2-11

In questa terza Domenica di Avvento la liturgia ci presenta il passo del Vangelo in cui Giovanni Battista, rinchiuso in carcere, invia dei discepoli da Gesù per chiedergli se sia lui il Messia. Gesù risponde:
«Andate e riferite a Giovanni ciò che udite e vedete: I ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunciato il Vangelo. E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!».

Interessante e sorprendente la perplessità che manifesta Giovanni Battista di fronte al modo di agire di Gesù: sarà stato il buio della prigione, sarà stata l’impressione che lo stile di Gesù era totalmente diverso dal suo, è certo che il Battista ha pensato di essersi sbagliato. Un impegno totale, una sfida a tutto il sistema religioso, una audacia che rischiava l’insulto: e ora forse la paura di aver preso un abbaglio colossale, di aver fallito missione. Perché Gesù non era un’asceta rude, non viveva isolato, stava volentieri con la gente, avvicinava gli sfortunati della vita, e non i capi religiosi. Il messaggio che Gesù manda al Battista, da una parte illustra la differenza di metodo: ognuno ha un suo modo di portare luce e verità, vuole far capire Gesù. Ma non per questo Giovanni ha fallito: la sua statura morale e religiosa è grande, la sua missione è autentica, il suo metodo efficace, ribadisce Gesù. Egli è il messaggero previsto da Malachia, è la incarnazione del grande profeta Elia. Non deve perciò temere di aver sbagliato, solo deve accettare che l’Atteso abbia altro stile, abbia più misericordia che invettiva, non accusa ma accoglienza. Anche Giovanni doveva andargli incontro, accoglierlo con stupore.
padre carmelitano Bruno Secondin .

 

Annunci

Informazioni su giudig

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio.
Questa voce è stata pubblicata in amore, fede, gioia, verità, vita. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Buona terza domenica di Avvento

  1. Natale si avvicina…
    come va la preparazione nel cuore?
    Sono circondata da storie che hanno necessità di luce, preghiamo che venga anche per loro la vera Luce.
    Un abbraccio
    Tea

  2. diggiu ha detto:

    @illeone: Tu dici come va la preparazione del cuore? Posso dirti che si sta preparando. Ci sono momenti alti e momenti bassi ma quando si sta abbassando il livello di preparazione ci pensa la provvidenza a farmi vivere momenti forti. Nuovi momenti di preghiera, richieste di preghiera e ti ritrovi nel mezzo di una catena di preghiera di intercessione, adorazione ecc ecc ecc
    Domani ritiro col gruppo per meditare, con la Parola, sull'umiltà della misericordia di Dio.
    Ho un'aspettativa dentro come se qualcosa di veramente grande stia per accadere e ringrazio Lui per questo dolce "peso".
    Siamo circondati da bisogno di Luce. Io ne ho uno in casa che nonostante sappia, fa finta di non vedere. E' la mia croce e dentro ci metto tutte le persone che vivono come lui e sia fatta la Sua volontà
    Grazie per i tuoi preziosi e graditi passaggi

  3. Ma   grazie  dei tuoi  passaggi da me  …un bacio

  4. Lianna ha detto:

    …e chi può dire di non avere bisogno di Luce, vieni Gesù e scalda i cuori con  la Tua luce d'amore che è speranza.

    Cara diggiu serena settimana d'Avvento  🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...