Quando una telefonata..

Ho dato una colpo di telefono ad una persona per sapere se era in Comunità per decidere una visita per ritirare la mia guida  prestata per il pellegrinaggio (mancato da me  per i motivi risaputi) a cui è seguito un piacevole  invito a rimanere a pranzo con lei e consorelle. Ho accettato volentieri perchè solitamente pranzo da sola e il Cenacolo è a pochi chilometri da casa mia; vedevo volentieri questa sorella  per parlare anche della sua esperienza in Terra Santa. Sono state poco più di tre ore volate in un luogo a me molto caro in mezzo al silenzio e alla natura.
  Avevo bisogno di una iniezione di serenità e Qualcuno me l'ha donata!  Grazie!    

Annunci

Informazioni su giudig

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio.
Questa voce è stata pubblicata in affetto, amicizia, condivisione, confronto, gioia, serenità, silenzio, vita. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Quando una telefonata..

  1. danielafenice ha detto:

    "Il Signore sa di che abbiamo bisogno"
    Ciao cara,buon fine settimana!

    Un abbraccio

  2. Mirtillo14 ha detto:

    Sono contenta per te, dopo le tue ultime disavventure.
    Buona domenica

  3. utente anonimo ha detto:

    A quanto pare abbiamo vissuto un'esperienza simile, perchè io e Emanuela , purtroppo non siamo partiti per Medugorje .Manco ad un'ora  dalla partenza, mi telefona la madre dicendomi che quei due che avevano rinunciato perchè la moglie aveva la febbre alta , sentendo che la partenza era stata rimandata di dieci ore, decidono di riprendersi i posti .Mi sento delusa, non ci capisco più niente, ero contenta, pensavo che la Mamma avesse esaudito le mie preghiere ed avevo superato il fatto di partire senza Franco.Adesso ti saluto anche perchè ancora non abbiamo cenato.Un abbraccio, Clara.

  4. diggiu ha detto:

    Orp  non sai quanto mi dispiace, Clara! Rimane l'amaro in bocca quando svanisce una occasione così. Sono certa che la Mamma del cielo vi farà capire il motivo di questa opportunità svanita ad un passo dalla partenza. Magari i signori che hanno ripreso il loro posto avevano più bisogno di essere là. Ci sarà un'altra occasione, ne sono certa. Oggi io sono in ritiro con il mio gruppo di preghiera e dirò una preghierina anche per voi affinchè passi la delusione. So cosa significa. Un abbraccione a entrambe e un bacio. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...