Neve e vecchi ricordi

Lenta la neve fiocca, fiocca, fiocca.
Senti: una zana dondola piano piano.
Un bimbo piange, il piccolo dito in bocca;
Canta una vecchia, il mento sulla mano.
La vecchia canta: intorno al tuo lettino
C’è rose e gigli, tutto un bel giardino.
Nel bel giardino il bimbo si addormenta
La neve fiocca lenta, lenta, lenta.

G.Pascoli

Mi piace immaginare mia nonna, intenta a cantarmi una nenia, da piccola, mentre fuori nevicava. 🙂

Annunci

Informazioni su giudig

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio.
Questa voce è stata pubblicata in neve, poesia, ricordo, vita. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Neve e vecchi ricordi

  1. cautelosa ha detto:

    Fammi sapere se basti recitare la filastrocca per avere una ‘bella’ nevicata (in montagna, perlomeno…), così la stampo e la duplico per gli amici della Sat che ormai hanno un torcicollo terribile a forza di scrutare il cielo nella vana speranza di veder volteggiare qualche fiocco…
    :D)
    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...