Archivi categoria: dolore

Triduo pasquale 2017, ricordando Gerusalemme.

Anche quest’anno sono arrivata al triduo pasquale, dopo una quaresima faticosa. Doveva essere così per andare incontro alle sofferenze di  nostro Signore che, per Amore infinito, ha accettato la volontà del Padre. Nella mia foto un ulivo tra i più … Continua a leggere

Pubblicato in amore, attesa, dolore, dono, fede, Gerusalemme, pasqua, preghiera, Senza categoria, tristezza | 2 commenti

22.. un numero come un altro!

Oggi è il 22 gennaio, domenica, giorno del Signore. Chiude una settimana non proprio bellissima. Terremoti, maltempo, bufere di neve, emergenza in mezz’Italia, notiziari(anche troppi). Polemiche a non finire di fronte ad un’emergenza davvero straordinaria. Metri di neve in un … Continua a leggere

Pubblicato in amarezza, angeli, disastro, dolore, Rigopiano, Senza categoria, sisma, sofferenza, speranza, vittima | 3 commenti

48 ore in bianco..

.. e non per la neve. Domenica pomeriggio verso le 18,30, cammino a passo  veloce, a causa temperature polari, verso la mia macchina.  Eccola, è a meno di 5 metri, già la chiave in mano. Mai distanza così piccola è … Continua a leggere

Pubblicato in Bianco, caduta, delusione, dolore, evento, freddo, pazienza, polso, uggia, vecchiaia | 9 commenti

Guardarsi intorno

Tempi davvero infausti. Non puoi leggere un giornale, accendere la Tv o ascoltare una persona qualsiasi senza sentirti un groppo nello stomaco. Genocidi, olocausti, guerre in nome di Dio… Sembra essersi persa la Speranza. Poco fa un’altra notizia terribile. Un … Continua a leggere

Pubblicato in amarezza, atrocità, bambini, bellezza, dolore, requiem, tristezza, vita | Lascia un commento

Giovedì Santo

1 Cor 11,24.25 «Questo è il mio corpo, che è per voi; questo calice è la nuova alleanza nel mio sangue» , dice il Signore. «Fate questo ogni volta che ne prendete in memoria di me».  

Pubblicato in amicizia, amore, dolore, fede, salvezza, silenzio, sofferenza, vita | Lascia un commento

Arrivederci lassù

Ciao Alexandra, dopo tanto clamore, che non avresti mai pensato di scatenare, da martedì notte,  ora sei nella pace. Lancia uno sguardo da lassù e proteggi il tuo papy e la famiglia di tua mamma!

Pubblicato in atrocità, borgo sansepolcro, dolore, ricordo, tristezza | 2 commenti

Storia di una Osteria

In questa Osteria ci ho messo piede, per la prima volta, il 25 Aprile del 1974. Era il giorno del mio matrimonio. Esisteva già da una decina di anni e la scelsi perché era di fronte al giardino dove troneggia … Continua a leggere

Pubblicato in "altro giorno", dolore, fatica, grazie, lavoro, osteria | 5 commenti